I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Rotate screen

La Casa Editrice

Chi Siamo Distribuzione Inviaci il tuo testo

catalogo

Autori

Gianluca Alberti Lara Ancellotti Raffaele Angiolillo Aureliano Antonini Giorgio Armato Massimo Autieri Roberto Ballardini Maurizio Bardoni Sara Baretta Laura Germana Belvederesi Nicola Bennati Andrea Besi Fabio Bonù Brunella Borsari Andrea Bracciale Mariano Brustio Stefania Calesini Germano Capurri Euro Carello Bruna Cavigiolio Pasquale Celano Alessandro Ceteroni Eleonora Chiavetta Walter Ciceri Fausto Colella Ivan Collura Giancarlo Maria Conti Livia Corbelli Elisabetta Croce Angelo d'Andrea Ciro D'Anna Simona Del Buono Daniela Deriu Raffaele Di Dato Fiorenzo Dioni Gabriella Donnini Giovanni Peli e Stefano Tevini Marco Fasoli Cristina Fenzi Gino Franchetti Federico Franzoni Claudia Furregoni Alfonso Gariboldi Erminio Giavini Eugenio Gioanola Andrea Guidi Fab Ka Giusy Lombardo Dario Maggio Luca Giuseppe Mangione Luciana Mannino Gianni Marcantoni Fabio Martello Gabriella Meleleo Stelvio Mestrovich Manuela Montemezzani Fabio Ognibene Elisa Orlandi Alberto Panighetti Debora Piccolo Elena Pucillo Truong Domenico Puleo Leonardo Quintavalle Alessandro Rampini Elena Rappo Alessandro Rinaldi Francesca Rita Rombolà Enrico Roncarati Eva Rubino Nicola Russo Bruno Scapini Bruna Serra Viola Shkëmbi Alessandro Sichera Giulio Sinicato Cristiano Spila Fabio Strinati Claudio Vainieri Lorenzo Vanni Paki Violi Andrea Vittoria Piersilvio Volpato Stefano Zampieri Valentina Zanotto Loris Zecchini

Pubblica con noi

News

Caliban's version

20 Gennaio alle ore 06:22

Eventi

Post

Genere racconti

Informazioni Cartaceo

Numero Pagine 72
Dimensioni 10x15
Spedizione standard o rapida
ISBN 978-88-94992-80-9

Così la notte si confonde e non mi trova
Viola Shkëmbi

In Albania c’è un’usanza bizzarra per aiutare le persone a liberarsi dai sogni notturni: si consiglia di andare in bagno la mattina presto, aprire un rubinetto e raccontare il sogno per filo e per segno mentre il getto d’acqua copre, scopre e ne porta con sé i frammenti. Ci aveva provato lei, aveva voluto anche esagerare, sedendosi lungo i letti dei ruscelli precipitosi o lanciando pietre su laghi di montagna. Niente da fare. La notte la perseguitava sempre, alleata a quella materia viscosa di cui sono fatti i sogni (o la realtà?). Allora decise che non le rimaneva nient’altro che affrontarli e, per mettere alla prova il suo coraggio, decise di scriverli al posto di credere all'illusione di cancellarli semplicemente tirando lo sciacquone.


Lei si perdeva in continuazione la notte perché i sogni erano cosi fitti e luminosi. 16 storie dove la parola è interpretazione del profondo.

Viola Shkëmbi

Viola Shkëmbi nasce a Tirana nel 1981, con l’Albania in pieno comunismo. Pubblica le raccolte poetiche “Le foglie-sogni” (1997), “Il Diavolo bianco” (1999), “Cheers my life” (1999). Nel 2015 pubblica “Velluto”, una raccolta poetica bilingue. “Cosi la notte si confonde e non mi trova” è un primo e nuovo tentativo narrativo di vestire di parole le immagini e i sogni che la abitano.

viola + '-' + shkembi-prospero-editore
solo su calibanoeditore.com sconto del 5 %

9.50 €

10.00 €

Versione cartacea