I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Rotate screen

La Casa Editrice

Chi Siamo Distribuzione Inviaci il tuo testo

catalogo

Autori

Gianluca Alberti Lara Ancellotti Raffaele Angiolillo Aureliano Antonini Roberto Ballardini Maurizio Bardoni Sara Baretta Laura Germana Belvederesi Nicola Bennati Andrea Besi Fabio Bonù Brunella Borsari Andrea Bracciale Mariano Brustio Stefania Calesini Germano Capurri Bruna Cavigiolio Pasquale Celano Alessandro Ceteroni Fausto Colella Ivan Collura Giancarlo Maria Conti Livia Corbelli Elisabetta Croce Angelo d'Andrea Ciro D'Anna Simona Del Buono Fiorenzo Dioni Giovanni Peli e Stefano Tevini Marco Fasoli Cristina Fenzi Gino Franchetti Federico Franzoni Claudia Furregoni Alfonso Gariboldi Erminio Giavini Fab Ka Dario Maggio Luca Giuseppe Mangione Luciana Mannino Gianni Marcantoni Fabio Martello Gabriella Meleleo Stelvio Mestrovich Manuela Montemezzani Fabio Ognibene Elisa Orlandi Debora Piccolo Elena Pucillo Truong Domenico Puleo Leonardo Quintavalle Alessandro Rampini Elena Rappo Francesca Rita Rombolà Enrico Roncarati Nicola Russo Bruno Scapini Bruna Serra Alessandro Sichera Giulio Sinicato Cristiano Spila Fabio Strinati Claudio Vainieri Lorenzo Vanni Paki Violi Andrea Vittoria Piersilvio Volpato Stefano Zampieri Valentina Zanotto Loris Zecchini

Pubblica con noi

News

Caliban's version

20 Gennaio alle ore 06:22

Eventi

Post

Genere romanzi

Informazioni Cartaceo

Numero Pagine 362
Dimensioni 15x21
Spedizione standard o rapida
ISBN 978-88-94992-68-7

L'anno del Villano
Fausto Colella

In un futuro distopico, in una provincia qualsiasi del Meridione, la popolazione locale a crescita zero è stata numericamente surclassata dalle popolazioni berbere. In due paesi gemelli resiste una frangia estrema di nostalgici del ventennio fascista, fra cui il maresciallo dei carabinieri Bertozzi, che prepara il terreno per il ritorno dell’Araldo, ovvero il Villano: l’immortale incarnazione del Male, che si prepara a tornare. Spetterà a Rodolfo e al professore smascherare i loschi traffici dietro la figura dell’Araldo.


Viaggio apocalittico attraverso la provincia meridionale, tra Storia e fantasia.

Fausto Colella

Fausto Colella (Tricase, 1976), cresce ad Acquarica del Capo, nel Salento, dove resta fino al raggiungimento della maturità scientifica. Nel 1996 si trasferisce a Pisa per gli studi in Lettere e Filosofia. Attualmente vive nella frazione di Vicopisano. Lavora nella squadra tecnica del Festival Puccini e con i carristi del Carnevale di Viareggio. La sua silloge poetica “Libero verso barbaro” ha ricevuto il Premio del Presidente di Giuria al Concorso Nazionale di poesia “Il Forte”.

fausto + '-' + colella-prospero-editore
solo su calibanoeditore.com sconto del 5 %

16.15 €

17.00 €

Versione cartacea